La didattica a distanza diventa un’opportunità per l’Istituto Calogero Amato Vetrano di ampliare la propria offerta formativa, proponendo ai propri studenti momenti di riflessione e di dibattito con i maggiori professionisti della miscelazione italiana. Così dopo gli appuntamenti delle scorse settimane, oggi gli studenti dell’indirizzo Bar Sala e Vendita hanno potuto incontrare in videoconferenza e dialogare con il grande Alessandro Melis, mixologist super visor del gruppo Pandenus e co-fondatore di In-Drinkable.

Alessandro Melis, classe 1970, cresciuto in una famiglia di ristoratori e proprietari di bar e locali, dopo la maturità apre a Milano nel 1992 un bar caffetteria nelle vicinanze della Stazione Centrale di Milano, il Bar Fantasy, diventato poi nel tempo un punto di incontro delle nuove generazioni Milanesi. Dal maggio 2018, dopo aver ceduto le quote della Drinkable berebeneovunque, entra a far parte del Gruppo Food&Beverage Pandenus, sei Locali nel centro di Milano, in qualità di Mixology Consulting e Super visore dei Punti Vendita.

In collegamento dal suo locale in Piazza Gae Aulenti, sotto la torre dell’Unicredit, edificio più alto d’Italia, Melis ha descritto agli studenti in collegamento la sua attività da esperto di cocktail drink e cocktail menù fino alla sua recente attività di consulenza. Melis spiega come partendo dall’analisi del locale o del brand, procede con un colloquio molto analitico con il manager o il titolare e poi da lì inizia con il creare un progetto di consulenza dedicato, drink list, comunicazione social, guest bartending etc etc.

Melis racconta che secondo lui quello che contraddistingue il bar non è il prodotto, che pure è fondamentale, ma la passione che si riesce ad infondergli e la cordialità. Un concetto banale apparentemente, difficile spesso nel concretizzarlo: “Radunare le idee, prendere in seria considerazione tutti gli aspetti del bancone e standardizzare. Perché per essere bravi non basta un solo successo e un solo risultato, per quanto possa essere ottimo. Bisogna essere in grado di riprodurlo”, così spiega ai circa 100 studenti collegati sulla piattaforma Meet di Google.

Melis incanta gli studenti dell’Amato Vetrano di Sciacca, i professionisti del domani, parlando delle sue esperienze lavorative nazionali ed internazionali, su come organizzare un’azienda e un eccellente bar catering.

Due ore intense che hanno dimostrato la professionalità, l’umiltà e la grande conoscenza dell’arte della miscelazione di questo grande bartender milanese, che ci ha dato appuntamento nella nostra scuola per una lezione in presenza, alla fine dell’emergenza sanitaria. Non vediamo l’ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *